BTS CON UNICEF CONTRO LA VIOLENZA E VERSO GLI AMERICAN MUSIC AWARS (ed ELLEN)”

I BTS, diventati sempre più un fenomeno globale, a poco meno di un mese e mezzo dall’uscita di “Love Yourself” hanno annunciato il 30 Ottobre una collaborazione speciale con l’UNICEF contro la violenza; la campagna prende il nome “Love Myself“.

bts_unicef_twitter_dnlxnewxcaaclj7

I BTS, e la Big Hit, loro casa discografica, e l’UNICEF hanno abbracciato il progetto #ENDviolence—UNICEF , una campagna di sensibilizzazione globale contro la violenza su bambini ed adolescenti “Il progetto punta a sensibilizzare e garantire ai bambini ed adolescenti di tutti il mondo una vita più sicura e meno violenta” hanno dichiarato entrambe le parti.

I BTS hanno un seguito globale sempre più ampio e loro insieme ad UNICEF sperano di poter raggiungere sempre più persone in giro per il mondo, com’era già successo in precedenza, con progetti diversi anche per Won Bin, Lee Min Ho e anche se con progetti più piccoli anche altre star del kpop. Questo, tuttavia, è uno dei progetti più ampi a cui un gruppo coreano abbia partecipato in maniera così attiva.

La campagna “LOVE MYSELF” infatti è nata parallelamente alla creazione dell’album ed è un progetto che ha come target i più giovani, come ha spiegato durante la conferenza stampa “Ho assistito più volte ad episodi di violenza a scuola e, sappiamo che certi episodi sono anche in aumento, e spero che questa campagna aiuti le generazioni più giovani“.

Attivamente i BTS e la loro casa discografica doneranno il 3% delle vendite dell’album e il 100% degli introiti della vendita del merchandising per i prossimi due anni, inoltre il gruppo e la Big Hit hanno dato inizio al progetto donando 500 milioni di won (poco meno di 400 mila euro).

Ecco nell’intero la conferenza stampa tenutasi il 31 Ottobre, sottotitolato da BTS Italia

 


cr.: 
@BTS_ITALIA

NON SOLO BENEFICENZA: I BTS, VOLANO, DI NUOVO IN AMERICA

 

Ieri il sito e il profilo tweet degli American Music Awards hanno annunciato che i BTS avranno ufficialmente la loro performance di debutto durante la serata di premiazione il 19 Novembre.

Con questo tweet le voci del gruppo ospiti da Ellen DeGeneres, si sono fatte ancora più insistenti anche grazie ad una mezza conferma del Produttore Esecutivo del programma:

 

Molte le novità che questo gruppo sta portando dopo la vittoria ai Billboard Music Awards. Come PSY, anche i BTS non intendono abbandonare la Corea, e la loro esibizione sarà molto probabilmente in coreano.

 

 

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *