[DRAMA REVEW] CRASH LANDING ON YOU (NETFLIX)

È molto tempo che non scrivo recensioni di drama, anche perché dopo “Hotel Del Luna” ho avuto il blocco del ‘drama-lover’ e non ho più guardato molto, ma visto il periodo di quarantena ho pensato fosse giunto il momento di allietare le mie giornate con un po’ di drama. Chi segue la pagina Mugunghwa Dream su Instagram sa bene che Crash Landing On You non è l’unico drama che ho seguito in queste prime settimane di decreto #IoRestoaCasa ma avendolo finito per primo ho deciso che sarebbe stato giusto dar la priorità a questa recensione.

Risultato immagini per crash landing on you poster

Effettivamente, le recensioni e gli articoli su questo drama si sono sprecati non solo sui soliti siti dedicati alla Corea ma addirittura Il Post si è scomodato a parlare di questo drama, complice il rapporto tra le due Coree o semplicemente la Korea-Mania degli ultimi tempi, ma nonostante molte testate più accreditate di noi abbiano speso alcune parole sul drama ho deciso di dire la mia.

Crash Landing On You” non è sicuramente il drama scritto meglio negli ultimi periodi, Park Ji Eun è molto famosa per scrivere storie d’amore forti e appassionanti (My Love From The Stars) ma spesso fa scivoloni di scrittura soprattutto verso la metà. Nonostante questo blocco l’autrice è riuscita a dare forma ad uno dei migliori drama romantici degli ultimi anni.

A partire da qui l’articolo è completamente SPOILER quindi andate avanti a vostro rischio e pericolo

LA STORIA

Risultato immagini per crash landing on you

Una ricca ereditiera ed imprenditrice si trova accidentalmente a superare il confine tra le due Coree e lì viene salvata da un capitano dell’esercito Nordcoreano, i due si innamoreranno e dovranno affrontare diversi e dolorosi avvenimenti per proteggersi a vicenda e potersi amare.

Come spesso capita con i drama di Park Ji Eun il filo conduttore è quello della distanza e dell’impossibità di stare insieme, se in My Love From The Stars era l’amore impossibile tra una ricca attrice e un alieno qui parliamo di un amore contrastato, più realisticamente, dalla politica e la divisione della Corea. 

Quello che convince maggiormente di questa trama al limite del realista non è la sua rappresentazione di amore difficile, e di come i due protagonisti superano le differenze e le avversità per potersi amare come due novelli Romeo e Giulietta, ma è soprattutto il messaggio finale quello che fa sì che il drama superi gli standard del semplice ‘romance drama’: Sud Coreani e Nord Coreani sono diversi in molte cose ma infondo nessuno di loro è un vero nemico, non ci sono limiti di Nazione, nessuno odia il Sud o il Nord solo per il gusto di farlo o per convinzione sociale. Le due Coree sono sempre più vicine.

La rappresentazione più riuscita è sicuramente quella dei nordcoreani, la parte comica e quella drammatica sono completamente lasciate nelle loro mani. Sia i sottoposti di Ri Jeong-Hyeok che gli abitanti del villaggio hanno tutto il peso della narrazione ‘secondaria’ diventando il vero punto di forza di questo drama, al di fuori dalla storia d’amore, i cittadini del nord vengono dipinti come persone estremamente semplici ma con un gran cuore completamente diversi dalle persone del Sud, anche i dipendenti diretti di Se-Ri, nonostante siano delle figure positive non mostrano la stessa ‘umanità’ che invece hanno i cittadini del nord.

Osservando con attenzione di vedrà che alcuni personaggi sono l’uno il corrispettivo dell’altro, prendiamo ad esempio Jung Man-Bok e Park Su-Chan. Nonostante Jung Man-Bok abbia molto più peso narrativo rispetto al suo corrispettivo Sudcoreano entrambe mettono in gioco il loro futuro in nome della giustizia. Entrambi arriveranno a difendere i due protagonisti allo stremo delle loro forze.

SUD & NORD

Come ho anticipato nell’analisi della storia, la narrazione più forte e riuscita si ha sicuramente al Nord, non a caso le vicende al Sud si svolgono spesso al chiuso e in modo molto sbrigativo.

Per poter scrivere al meglio questa analisi del drama ho fatto diverse ricerche e ho scoperto che la produzione del drama ha chiesto a dei disertori nordcoreani alcune dritte sulla vita in Corea del Nord, soprattutto per quanto riguarda il diverso modo di mangiare. Il Nord è un paese molto povero, quindi difficilmente si mangia la carne perché è un alimento molto costoso, inoltre la costante mancanza di elettricità, soprattutto nei villaggi, ne renderebbe impossibile la conservazione. Molti aspetti, quindi, della vita nel villaggio nordcoreani sono estremamente realistici.

La vita al Sud è in totale contrasto con quella del Nord ed è stata raccontata egregiamente durante la permanenza a Seoul dei soldati del Nord stupiti dalle varietà di carne disponibili e dalla luce sempre accesa; chi conosce la Corea Del Sud e soprattutto Seoul saprà che è anche considerata  la città che non dorme mai, costantemente illuminata e con servizi attivi 20 ore al giorno, totalmente diversa dalla Corea del Nord dove le luci vengono spente alle dieci di sera sia nei villaggi che a Pyongyang.

Se molti aspetti della vita al Nord sono ben raccontati, alcuni sono molto azzardati come ad esempio il modo di vestire di Seo Dan, la splendida secondaria indossa spesso abiti molto accesi e capelli sciolti, due cose che sono severamente vietate in Corea del Nord.

Which of Seo Ji-hye’s iconic looks is your favourite? Photos: Netflix and tvN

È, invece, ben rappresentata la scelta di parlare di “matrimoni combinati”, pare infatti che circa il 90% dei matrimoni in Corea del Nord siano combinati e difficilmente i militari partano senza sposarsi come invece nel drama fa Ri Jeong-Hyeok.

I PERSONAGGI SECONDARI

Risultato immagini per crash landing on you Seo Dan Goo Seung Jung

Come in ogni drama che si rispetti tra i due innamorati ci sono sempre tra di loro dei personaggi secondari pronti a dividerli o comunque a far da intralcio. Questa volta però non possiamo assolutamente chiamarli antagonisti, sia Seo Dan che Goo Seung Jung sono due personaggi pieni di luci ed ombre.

Entrambe i personaggi secondari hanno un lato duro che viene ben spiegato ma allo stesso tempo è sovrastato da un’infinità di sfumature che ne spiegano il motivo. Seo Dan ha vissuto per oltre dieci anni nel riflesso della sua famiglia altolocata e contemporaneamente nel riflesso di un uomo che l’ha sempre ignorata sin dall’adolescenza questo l’ha resa una donna molto dura e senza sentimenti. Lo stesso vale per Goo Seung Jung che ha perso soldi e famiglia a causa della famiglia di Se-Ri, la sua sofferenza ha tirato fuori in lui il lato più duro del suo carattere che riesce comunque ad essere sovrastato da quello più buono. Nonostante inizialmente venga rappresentata solo la sua parte ‘cattiva’ il suo personaggio cresce sempre più fino a redimersi totalmente.

I due personaggi secondari non rappresentano assolutamente un intralcio ai due protagonisti, al contrario, vivono di vita propria e hanno un’evoluzione indipendentemente dal corso della storia dei due personaggi principali.

GLI ANTAGONISTI

Ma se i due secondari non sono personaggi negativi, chi sono i veri antagonisti di questo drama? Semplice, il vero antagonista di questo drama è il potere. Sia il nordcoreano Cho Cheol-Gang che il fratello di Se-Ri, Se-Hyeong insieme alla moglie, hanno una cosa in comune: vogliono avere potere e denaro.
Se il primo uccide e fa affari con i criminali per poter sovrastare i gerarchi nordcoreani, il secondo è in combutta con la criminalità cinese e cerca di rubare il potere alla sorella.

Un’altra cosa accomuna questi due personaggi: la solitudine, Cho Cheol-Gang non ha una famiglia ed è completamente solo motivo per cui è difficilmente attaccabile, non ha nulla da perdere e agisce senza scrupoli. Al contrario, Se-Hyeong ha una famiglia e una moglie ma allo stesso tempo non ha nessuno che si fidi realmente di lui a differenza dell’altro fratello della famiglia Yoon che nonostante sia totalmente inaffidabile e incapace ha una moglie che lo supporta in ogni modo, la sua famiglia non ha fiducia in lui come uomo d’affari ma non dubita neanche un secondo della sua parola quando accusa il fratello a dimostrazione che tra i due quello che nutre, almeno, di fiducia a livello umano è Se-Jun.

Il motore narrativo degli antagonisti però è molto debole e spesso secondario. Nonostante Oh Man Seok, l’interprete di Cho Cheol-Gang, sia davvero bravo nel ruolo del villain la scrittura di questi personaggi è debole, se per Se-Hyeong abbiamo una vaga idea del background famigliare solo grazie a quello che si evince dai rapporti mal raccontati della famiglia Yoon, per Cho Cheol-Gang non si ha neanche una vaga idea del perché sia diventato così senza scrupoli. Certo, sappiamo perché è incattivito con la famiglia Ri, ma non conosciamo altro della sua storia e questo fa tenere le distanza dal personaggio.

Questa mancanza di scrittura dei due antagonisti fa pensare che il vero nemico non abbia un volto ma che sia solo la sete di potere più che un personaggio in particolare ad essere il vero antagonista delle vicende.

IL FINALE

Crash16-00626

La cosa a cui ho pensato, sin dal primo istante in cui ho letto la trama, è proprio il finale di questo drama. Sulla carta, e se pensiamo ad un finale realista, non c’è nessuna possibilità che i due protagonisti possano avere un happy ending. Il motivo principale è chiaramente quello politico; se ovviamente l’uno non può vivere in Corea (indipendentemente se Sud o Nord) insieme all’altra è altrettanto impossibile che un cittadino del Nord possa viaggiare incontrollato per il mondo, nonostante ciò, la soluzione trovata per il finale mi ha convinta. Hey, si tratta pur sempre di un drama!

cloy-rece22

I cittadini del Nord hanno avuto tutti una fine felice e lo stesso vale per quel poco che conosciamo dei sudcoreani, il bene vince su tutto.

image

Seo Dan diventa una donna indipendente perfettamente in linea con il suo personaggio ma completamente surreale, una donna nordcoreana è meglio vedova che single e in carriera proprio perché nella cultura nordcoreana, come nella maggior parte dei paesi con regimi totalitari, la donna è vista come moglie e madre e non come essere pensante libera di fare le proprie scelte. Per il personaggio di Seo Dan, invece, si lascia intendere che non avrà alcun uomo dopo Seung Joon e questo, per chi ama le storie d’amore strappalacrime, è il finale migliore per lei.

image

Della famiglia di Se-Ri rimangono solo le figure positive mentre uno dei fratelli e sua moglie pagano per i reati commessi. Come ho già sottolineato in questa lunga analisi la vita al Sud e i suoi cittadini fanno solo da sfondo alla storia di Se-Ri senza mai essere veri e propri protagonisti tanto che nell’epilogo la vita dei personaggi di Seoul non viene raccontata in nessun momento lasciando totalmente lo spazio ai piacevolissimi personaggi del Nord.

image

Jeong-Hyeok e Se-Ri hanno un finale positivo, certo, ma non del tutto felice. Come ho già scritto in precedenza, i cittadini nordcoreani non possono lasciare la Corea del Nord per troppo tempo e quando lo fanno sono controllati da degli agenti dell’intelligence. A lasciare il Paese sono, come mostra il drama, solo gli appartenenti alla classe dirigente, nessun altro cittadino può lasciare il Paese.

Partendo da questo presupposto Jeong-Hyeok lascia la Corea del Nord solo una volta l’anno e lui e Se-Ri possono passare insieme solo due settimane, per questo ho parlato di un finale ‘dolce-amaro’ che però ho apprezzato molto.

image

Il finale inizialmente pare fosse diverso e si dice che sia stato bloccato dall’organo di controllo che è ancora attivo in Corea (n.d.a spesso alcune canzoni kpop non possono essere presentate negli show musicali perché considerate ‘non adatte’ per la tv) perché non accettato dall’organo dedicato ai rapporti tra Sud e Nord, questa opzione è stata seccamente negata dagli autori del drama e dalla rete tv che ha assicurato che non c’è stata nessuna ‘censura’ sul finale del drama.

I fan invece hanno sognato, solo guardando le foto dello chalet svizzero, un finale differente in cui Jeong-Hyeok lasciava la Corea del Nord per vivere in Svizzera e sposarsi con Se-Ri, ma anche questa opzione è stata negata dagli autori dicendo che in quel modo avrebbe snaturato totalmente la storia perché Jeong-Hyeok è sempre stato fedele al Nord portando grande rispetto per la sua famiglia e non sarebbe mai diventato un disertore. 

In conclusione credo che la forza di questo drama non sia la scrittura abbastanza standardizzata di Park Ji Eun ma la forte chimica tra i due protagonisti, dal 2018 Son Ye-Jin e Hyun Bin sono spesso stati ‘accusati’ di avere una relazione, i due hanno fermamente negato più volte ma sicuramente chi ha lavorato al casting di questo progetto ha pensato che la forte chimica tra i due fosse perfetta per il drama. E avevano ragione. Non è facile scegliere protagonisti perfetti ma era dai tempi di Descendant Of The Sun che non venivano scelti due attori insostituibili.

Curiosità: cercando informazioni sulla Corea del Nord ho letto in diversi siti e visto diversi video in cui si sosteneva che Hyun Bin, nonostante non sia la prima volta che interpreta un personaggio nordcoreano, è l’attore con il peggior accento del Nord. Il migliore? Yang Kyung-Won l’interprete di Pyo Chi-Su.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.