MARZO A ROMA: APPUNTAMENTI DELL’ISTITUTO COREANO

L’istituto coreano di Roma ci sta abituando fin troppo bene con i numerosi appuntamenti organizzati da loro e marzo non fa certo eccezione ecco il programma di Marzo:

BUTERFLY

Madama Butterfly, Venerdì 17 marzo ore 19.00
Altro appuntamento per gli appassionati di opera lirica, viene presentata la celebre opera di Puccini, ‘Madama Butterfly”, nella versione integrale con l’accompagnamento del pianoforte.  La regia di Jeong Hye Na ( formata presso il Conservatorio Licino Refice di Frosinone) offre la possibilità di vivere questa opera lirica, con un contatto ravvicinato tra pubblico e interpreti.

ARTE

Artisti Coreani in Mostrada giovedì 23.marzo – mercoledì 12 aprile (Lun-Ven 09.00-17.00)
nel mese di Marzo la Sala Esposizione al primo piano dell’Istituto, verrà allestita con 35 opere di 31 artisti Coreani, mostra inaugurale dell’Associazione ‘Artisti Coreani in Italia’ (ARCOI). Sarà possibile ammirare vari tipi di sculture, dipinti, stampe che parlano di come si incontrano l’Italia e la Corea.

DANZA

La Bellezza della Danza Coreana, Danza Regale, Mercoledì 29 febbraio ore 19.00, Istituto Culturale Coreano-Piano 3.
(Ingresso Gratuito)

L’ultimo mercoledì di ogni mese si festeggia la giornata della cultura, come stabilito dal Ministero dei Beni Culturali coreano. Per il mese di marzo presentiamo l’affascinante mondo della danza tradizionale coreana in tre varianti. Particolarmente attraente la danza regale in maschera ‘Cheoyongmu’, riconosciuta nel 2009 come Patrimonio Immateriale dell’UNESCO.

Istituto Culturale Coreano – Via Nomentana 10/12 (ROMA)


Non dimenticate, inoltre, che dal 23 al 31 marzo a Firenze ci sarà Korean Week, quindi oltre al Florence Korea FIlm Fest potete assaporare un po’ di cultura coreana tra arte, moda e sport.

Per informazioni rivolgersi alla biglietteria del Cinema La Compagnia o iscriversi alla newsletter: eventi@koreafilmfest.com

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *