[K-ART] ANCORA ARTE COREANA IN MOSTRA A MILANO

12279007_10153604730476066_4707560319676976775_n

La galleria “Artespressione” di Paula Nora Seegy chiude la stagione espositiva 2015 ospitando, KOREAN WUNDERKAMMER,  nell’ambito del programma dedicato ai progetti esterni.

La mostra collettiva è organizzata da Orange Bridge e dall’Associazione Lombardia-Corea, con la supervisione artistica di Matteo Pacini, dall’1 al 22 dicembre 2015 mostrerà le opere di 16 artisti coreani (Kim Eun-ha, Suh Jung-Kyu, Seo Eun-Jin, Shin Gue-Hang, Shin Sang-Won, Shin Jun, Lee Yun-Min, Lee Ae-Ri, Lee Un, Lee Yoon-Jung, Jang-Hanni, Jeon Ji-Youn, Whang Gue-Beck, Kim in-ock, Lee min-han, Jang sung-an) che, in un gioco di sperimentazioni materiche, luci e colori, reinterpreteranno in chiave moderna il concetto di “Wunderkammer“. 

Per quanto, del resto, il concetto di Wunderkammer appartenga di diritto alla cultura occidentale, la mostra si prepara a coinvolgere il pubblico italiano in un emozionante viaggio interiore che è slancio consapevole verso nuovi orizzonti artistici, muovendo i suoi passi dalla Vecchia Europa sino ad arrivare al cuore di una moderna Asia, sempre più creativa e animata da spirito di sperimentazione. Né va dimenticato, del resto, che proprio la Corea vanta una mirabile collezione di opere private, una sorta di Wunderkammer dei nostri giorni in territorio asiatico, che prende spunto dalle stanze del celebre Palazzo Changgyeonggung, probabilmente eretto come dimora estiva dell’antica dinastia Goryeo o Koryŏ (da cui il nome Korea), interamente ricostruito nel 1483 ed entrato a far parte dei cinque grandi edifici eretti a Seoul dalla Dinastia Chosun, nonché tra i primi musei nazionali nati per l’appunto da collezioni private e oggi sede della collezione del Museo Imperiale.” _ (cr. Sung An Jang)

Vi ricordiamo quindi:

KOREAN WUNDERKAMMER

Quando: dall’1 al 22 Dicembre

Dove: Artespressione Milano – Via della Palla, 3, 20123 Milano (M3 Duomo/Missori)

 

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *