“HUMAN, SPACE, TIME AND HUMAN” DI KIM KI DUK CONQUISTA I DISTRIBUTORI INTERNAZIONALI

Non è certo un mistero che Kim Ki Duk, uno dei registi  coreani più famosi e controversi degli ultimi dieci anni, attiri molte attenzioni all’estero, molte più all’estero che in patria in realtà, e questo suo nuovo progetto “Human, Space, Time and Human” non fa eccezione. Ancora prima della sua anteprima al Festival di Berlino il film ha già attirato le attenzioni di svariati distributori internazionali.

Recentemente il regista ha attirato l’attenzione del movimento #MeToo, essendo stato accusato di molestie sessuali durante le riprese del suo film del 2013 “Moebius“, tuttavia, lo scorso mese Kim Ki Duk è stato prosciolto dalle accuse di molestie sessuale, e gli è stato ordinato di pagare una multa per via del suo comportamento nei confronti l’attrice. Il Festival del cinema di Berlino ha dichiarato questa settimana di essere a conoscenza della controversia e condanna ogni violenza, ma è anche vero che essendo terminato il processo con il proscioglimento del regista il festival non poteva far altro che prenderne atto  e andare avanti.

kkdberlinale
credit: Finecut®

Il film ruota intorno a un piccolo gruppo di persone di tutti i ceti sociali che intraprendono un viaggio verso il mare aperto.

kkdberlinale
Credit: Finecut®

Per ora è stato acquistato da King Records per il Giappone, Fidalgo Film per la Norvegia e Danaos Film per la Grecia e Cipro, ma quasi sicuramente dopo la proiezione berlinese gli acquirenti aumenteranno di sicuro. L’Italia è molto affezionata a Kim Ki Duk quindi sono abbastanza alte le probabilità di un eventuale acquisto da parte del nostro paese. I diritti sono gestiti da Finecut che cura anche la distribuzione degli altri due film presenti al festival di Berlino “Grass” di Hong Sang Soo e “Last Child” di Shin Dong Seok.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

2 thoughts on ““HUMAN, SPACE, TIME AND HUMAN” DI KIM KI DUK CONQUISTA I DISTRIBUTORI INTERNAZIONALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.