2015 IN ROSA: ECCO LE NOVITÀ DEL GRANDE SCHERMO

2015girl

Buon 2015 carissimi lettori, mi scuso per la totale mancanza di post dell’ultimo periodo ma l’influenza mi ha tenuta lontana da voi. Nonostante tutto rieccomi pronta ad accompagnarvi anche quest’anno alla scoperta del magico mondo del cinema coreano. Non posso far altro che ringraziarvi per l’affetto e spero continuiate ad aumentare com’è successo nel 2014.

Ma ora bando alle ciance, eccoci pronti a parlare di cinema e delle novità che ci aspettano nei prossimo mesi. Come si evince chiaramente dal titolo e dalla copertina lasciamo per un attimo da parte i bei giovini per dedicarci alle regine affermate e alle giovani proposte dell’universo femminile.

Continuate a leggere se siete curiosi:

Iniziamo con uno dei volti più amati dal pubblico e dai pubblicitari, Jun Ji Hyun, abbandonati i panni di Cheon Song-Yi, l’attrice innamorata del bell’alieno Do Min-Joon in (interpretato da Kim Soo Hyun), nel drama evento del 2014  “My Love From the Star”, ha in serbo per noi il ritorno sul grande schermo con “Assassination” (암살)  diretta da Choi Dong-Hun con cui aveva lavorato già nel 2012 in “The Thieves”.

“Assassination” è ambientato in una Shanghai negli anni ’30, Jun Ji Hyun interpreta il capo di un gruppo di coreani che si batte per l’indipendenza dal Giappone, la donna sarà affiancata in questa missione da un membro della divisione militare coreana interpretato da Lee Jung Jae e da un killer mercenario interpretato da Ha Jung Woo.

Reduce dell’enorme successo di “The Pirates“, Son Ye-Jin, si prepara ad interpretare il ruolo della moglie di un ambizioso politico in “House of Happiness” diretto dalla regista Lee Kyoung-Mi. L’attrice sarà Yeon-Hong la moglie di un politico che punta alla Blue House, ma durante la campagna elettorale la coppia viene colpita da un insieme di strani avvenimenti, Yeon Hong scopirà cose schockanti cercando la verità. In questa pellicola Son Ye-Jin rincontrerà Kim Ju-Hyeok con cui aveva già lavorato nel lontano 2008 in “My Wife Got Married“.

Im Soo Jung, torna sul grande schermo dopo quasi tre anni dal suo ultimo film “All About My Wife”, il suo ritorno è segnato da ben due pellicole la prima è “Secret Temptation” in cui interpreta una donna truffata da un amico che disperata per i debiti accetterà una proposta tanto rischiosa quanto lucrariva fattale da uno sconosciuto, interpretato da Yoo Yeon-Seok.
Il secondo attesissimo film è “Time Escapee” dove In Soo Jung interpreta due donne una, Yoon-Jung, nel 1983 invischiata in un misterioso caso che interesserà anche il suo fidanzato interpretato da Cho Jung-Seok e il detective interpretato da Lee Jin-Wook che nel 2015 riaprirà il caso insieme a So-Eun interpretata anch’essa da Im Soo Jung.

La regina di Cannes Jeon Do Yeon tornerà sul grande schermo con ben tre film. Nel primo “Memories of a Sword” interpreterà una guerriera che diventata cieca addesterà una giovane guerriera (Kim Eun Go) per potersi vendicare di un guerriero, interpretato da Lee Byung Hun, che l’ha tradita anni prima.
In “The Rogue” interpreterà una sospetta d’omicidio che s’innamorerà del detective che lavorerà al caso, interpretato da Kim Man Gil. Il terzo film, in ordine di tempo di riprese, è “A Man and a Woman” dove Jeon Do Yeon vivrà un amore proibito con Gong Yoo.

Kim Hye-Soo sarà la madre di  Kim Go Eun nel film “Coin Locker Girl” opera prima di Han Jun-Hee. Nel film una bambina viene abbandonata in una cassetta di sicurezza della stazione, la piccola viene trovata e cresciuta da una donna che è il capo di un gruppo di strozzini. Una volta cresciuta la ragazza dovrà adempiere al compito datole dalla madre.

Continuiamo a parlare di una delle attrici più promettenti del panorama cinematografico coreano, Kim Go Eun. Nel 2015 oltre ad essere co-star delle grandi attrici di cui abbiamo parlato in precedenza sarà anche protagonista insieme a Lee Sun-Kyun in “Angry Lawyer” dove interpreterà un procuratore che lavorerà insieme all’avvocato Byeon Ho-Sung su un caso di omicidio in cui non è stato trovato il corpo della vittima.

La protagonista di “A Werewoolf Boy“, Park Bo Young,  tornerà sul grande schermo con ben tre pellicole. “Girl“, ambientato nel 1938, l’attrice interpreta una giovane trasferita in una scuola di Seoul, una sua compagna le racconterà che la scuola nasconde un segreto e lei cercherà di scoprire di che segreto si tratta.
You Can Call It Passion“, pellicola tratta dal romanzo di Lee Hye Rin, racconta la storia di una giovane in cerca di un lavoro, una volta trovato però vive momenti estremamenti difficili. L’ultima pellicola interpretata da Park Bo Young è “Mutant” dove l’attrice s’innamorerà di un uomo diventato un mutante dopo aver preso strane medicine. In questo film la giovane attrice sarà affiancata da Lee Kwang Soo e Lee Chun Hee due volti molto amati dal pubblico coreano.

Chun Woo Hee è stata una delle attrici rivelazioni del 2014, interpretando magistralmente il film indipendete più amato di tutti i tempi, “Han Gong Ju”‾¹ e “Cart”, e si prepara ad affermarsi definitivamente in ben tre pellicola. se in “Beauty Inside”¯² sarà solo una dei 20 protagonisti che interpreteranno sempre lo stesso personaggio, in “Gokseong” interpreterà una misteriosa donna abitante in un villaggio in cui succedono cose bizzarre.
L’ultima pellicola in cui sarà presente Chun Woo Hee è “Guest” in cui interpreterà una ragazza abitante in un villaggio in cui arrivano un padre (Ryoo Seung Ryong) e suo figlio, il paesino però nasconde qualcosa e tutti gli abitanti del villaggio ne fanno parte, compreso il capo del villaggio (Lee Sung Min).

Dopo un anno di stop Han Hyo Joo torna con tre film. In “Haeuhhwa” interpreta una gisaen degli anni ’30 durante il periodo di occupazione giapponese della Corea. “C’est ci bon” racconta la storia del leggendario gruppo folk “Twin Folio” attivo dagli anni ’70 quando erano un gruppo totalmente sconosciuto agli anni ’80 dove son diventati uno dei gruppi folk più famosi della penisola, e vedremo Han Hyo-Joo nei panni di Min Ja Yong (una dei componenti del gruppo) ventenne. Per quanto riguarda l’ultima pellicola parliamo del già citato “Beauty Inside”‾² dove l’attrice interpreta Yi Soo una donna corteggiata da un uomo che non riesce ad avere lo stesso aspetto per troppo tempo.

Concludiamo con uno dei volti più amati dal pubblico coreano di ogni età, Suzy membro del girl group Miss A è ormai diventata un’attrice acclamata dopo un inizio ben poco brillante nel drama Dream High si è riscattata in altri numerosi drama e nel film “Architetture 101” nel 2015 la rivedremo sul grande schermo nel film “Dorihwang” dove interpreterà Chae-Sun, figlia di una donna sciamano che ha ricevuto in dono la capacità di poter interpretare il pansori come nessun altro nella penisola. Seguendo gli insegnamenti di Shin Jae-Hyo, suo insegnante, la giovane riesce ad ammaliare anche l’uomo più potente del paese che ne fa la sua gisaen personale. Intanto il suo maestro capisce di essere innamorato di lei e le dedica la canzone che da il titolo al film “Dorihwang”. Il film è tratto dalla vera storia di Shin Jae-Hyo e Chae-Sun.

Non ci resta che aspettare l’uscita di tutte queste interessanti pellicole.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *