KIM HYUN CHUL RADIATO DOPO I SUOI COMMENTI SU YOO AH IN?

Kim Hyun Chul, il neuropsichiatra che ha diagnosticato pubblicamente l’ipomania all’attore Yoo Ah-in attraverso i social media rischia l’espulsione dalla NeuroPsychiatric Association (KNPA – associazione dei neuropsichiatri coreani).

psychoneuro

L’associazione, insieme al comitato etico, hanno iniziato ad indagare sulla condotta del medico dallo scorso febbraio. La sanzione disciplinare potrebbe essere presa già la prossima settimana. Anche se ancora nelle fasi in fase di conferma, il neuropsichiatra rischia di essere espulsa dall’associazione secondo KNPA.

psychoneuro-1

Il medico ha dato la sua opinione via Twitter, leggendo i commenti dell’attore durante una disputa con un utente nel novembre 2017, in merito alla presunta ‘impomania’ di Yoo Ah In. L’ipomania è una forma lieve di ossessione, caratterizzata da euforia e iperattività sostenendo che, “È estremamente pericolosa se associata alla depressione”.
Il medico è stato molto criticato per questa diagnosi senza aver mai incontrato l’attore.

psychoneuro-1

L’Associazione degli Psichiatri, che è associata al KNPA, ha espresso rammarico per le azioni del loro collega chiedendo all’associazione di sottoporlo al controllo del comitato etico. Sostenendo che gli psichiatri dovrebbero dare una diagnosi solo dopo un attento esame e un’adeguata consulenza, senza mai farlo a sproposito.

Le scuse pubbliche di Kim su Twitter non sono bastate per risolvere il problema; un membro del KNPA ha dichiarato: “Oltre al KNPA, anche l’agenzia di Yoo Ah-in ha anche inviato un documento ufficiale all’associazione chiedendo la giusta punizione per Kim Hyun Chul“.

L’Associazione degli Psichiatri è stata messa sotto accusa anche dopo il suicidio del cantante degli SHINee Kim Jonghyun che nella sua lettera d’addio ha chiaramente scritto di non essere stato aiutato dal suo psicologo.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *