FENOMENO OKJA: BONG JOON HO VINCE CONTRO IL BOICOTTAGGIO

C’è poco da dire quando un film e un regista meritano, il pubblico, almeno quello coreano si catapulta al cinema; questo è il caso di Okja di Bong Joon Ho.

Okja (옥자), come avevamo scritto qualche settimana fa, è stato boicottato dal 98% dei multiplex coreani a seguito delle polemiche che vogliono Netflix totalmente contraria alla fruizione dei suoi prodottti al cinema; nonostante questo grande boicottaggio il film di Bong Joon Ho ha debuttato al quarto posto del box office.

 

Il film racconta la storia d’amicizia tra Mija, una bambina di dodici anni e Okja un maiale geneticamente modificato. La bambina lotterà con le unghie e con i denti per salvare il suo migliore amico dal macello.

Non faccio un mistero della mia stima per Bong Joon Ho, e questo successo non è altro che una prova del suo talento e della stima che il pubblico coreano prova nei suoi confronti.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *