#CANNES70 – QUATTRO MINUTI DI STANDING OVATION PER “THE VILLAINESS”

Ogni anno Cannes ci ricorda perché amiamo tanto il cinema coreano, in questi giorni le premiere dei film coreani si sono susseguite a ritmo abbastanza serrato.

Ieri sera alla ‘proiezione di mezzanotte’ è stato presentato “The Villainess” di Jung Byoung-Gil, un action thriller con protagonista Kim Ok Vin che racconta la storia di una giovane assassina coreana cresciuta ed addestrata in Cina, dopo il suo lavoro di copertura lungo 10 anni la giovane pensava che il governo rispettasse gli accordi che volevano che al suo ritorno in Corea lei potesse tornare ad avere una vita normale, ma due uomini del suo passato le impediranno questo sogno.

 

Il film nonostante l’ora tarda ha ricevuto ben 4 minuti di standing ovation; a dimostrazione che il pubblico di Cannes ama i film coreani, lo scorso anno successe la stessa cosa con “Train To Busan“.

#CANNES70 - QUATTRO MINUTI DI STANDING OVATION PER "THE VILLAINESS"
Lo stff del film con il regista Jung Byung-gil e gli attori, Kim Seo Hyung, Bang Sung Jun e Kim Ok-vin – © C. Bouillon / FDC 

Noi abbiamo incontrato il regista nel lontano 2013 durante la presentazione italiana del suo “Confession of Murder” e siamo sicuri che questo film avrà delle scene d’azione degne di nota avendo un’attrice esperta di arti marziali e un regista ex-stuntman.

Anche Okja di Bong Joon Ho ha ricevuto un buon riscontro del pubblico con una standing ovation, noi che non abbiamo potuto vedere l’anteprima a Cannes, dobbiamo pazientare ancora un po’ per poter vedere il grande animale buono. Sarà disponibile su Netflix dal 20 Giugno.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *