[INTERVISTA] ALEX IL PRIMO ARTISTA KPOP ITALIANO

Ci scusiamo moltissimo per l’assenza di questi giorni, dovuta ad un virus che ci ha obbligati a star fermi, ma siamo qui e siamo tornati con un’intervista molto interessante, un paio di mesi fa durante la FUMETTOPOLI di Milano, abbiamo incontrato ALEX.

ALEX, all’anagrafe, Alex Chen è un ragazzo di origini cinesi che sogna di sfondare un giorno nel mondo del kpop e grazie a KPOPArtist sta riuscendo a realizzare il suo grande sogno; il 3 Maggio è uscito The Match suo primo singolo distribuito da Kaido Italia (se siete interessati QUI potete trovare il singolo), noi l’abbiamo intervistato.

1. Come mai hai scelto di intraprendere la difficile carriera nel mondo del kpop?

– È stata una sfida con me stesso e ringrazio KPOPArtist per avermi aiutato a raggiungere il mio sogno

2. Definisciti, come artista, in 3 parole.

– In tre parole non saperei, sicuramente sono desideroso di imparare.

3. A differenza dell’Italia ,il mondo pop coreano sforna artisti nuovi ogni mese. Non hai paura della concorrenza?

Non mi sento ancora così dentro il mercato coreano per temere la concorrenza, ma credo che la concorrenza aiuti molto a migliorare e soprattutto a migliorarsi.

4. Quali sono gli artisti kpop che senti più vicini al tuo stile?

– Più che loro vicino al mio stile sono i che mi avvicino al loro

ok, quindi, quali sono i tuoi artisti preferiti e che prendi ad esempio?

– Per quanto riguarda il ballo KAI degli EXO e Taeyang dei Big Bang, per il canto, invece, Kyuhyun dei Super Junior

5. Oltre alla cultura pop, cosa ti piace di più della Corea?

– Oltre alla musica mi piacciono molto i videogiochi

6. Noi come blog di cultura abbiamo approfondimenti sul cinema, conosci il cinema coreano? Se si, hai un film, un attore/attrice preferito?

No, non ho avuto occasione di seguire il cinema coreano

7. Molti cantanti in Corea non sono solo cantanti ma anche attori, ti piacerebbe recitare o preferisci dedicarti solo alla musica?

– Per ora mi concentro sulla musica ma non si sa mai

8. Se un domani una delle tre grandi major (SM, YG, JYP) ti chiedesse di unirti a loro, quale sceglieresti? Quale senti più vicina?

Sono case discografiche molto importanti e la scelta sarebbe molto difficile, forse sceglierei YG o SM

9. Come vedi l’avvento del kpop in Italia?

Il KPOP è un mercato in continua espansione anche in Italia, quindi non si può che vederlo positivamente

10. Pensi che prima o poi si potrà guardare a concerti e incontri con artisti kpop anche qui?

Beh, speriamo per ora abbiamo avuto gli showcase di Led Apple e VIXX, quindi qualcosa si sta già muovendo.

In conclusione vuoi lasciarci un messaggio?

Vi ringrazio molto, lavorerò sempre per migliorarmi e spero di non deludervi.

 

Come avrete letto, ALEX ha le idee chiare e piedi ben puntati per terra, non ci resta che fargli un grandissimo in bocca al lupo scusandoci del ritardo per la pubblicazione dell’intervista.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *