"APOSTOLE" PROIETTATO PER LE NAZIONI UNITE E IL PARLAMENTO INGLESE

Chul Ho è un cittadino Nord Coreano, lui e sua moglie sono molto credenti e nonostante il loro paese vieti fermamente la religione i due entrano a far parte di un gruppo religioso, una volta scoperti vengono mandati in un campo di lavoro, Chul Ho sopravvive ai lavori forzati mentre mentre la moglie perde la vita. Tornato nella sua città natale decide, insieme ad altri membri della chiesa di scappare in Corea del Sud “

 

Apostole‘ mostra con molta crudezza la forte violazione dei diritti umani in Corea del Nord, e per questo il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite e il Parlamento inglese hanno decido di proiettare il film in quanto ritenuto un spaccato realistico della situazione attuale.
La proiezione di questo film è stata possibile grazie al comitato dei diritti umani in Nord Corea e il Comitato per la riunificazione delle due Coree, entrambe sono associazioni non governative con sede in Corea del Sud; durante la proiezione saranno presenti personalità di spicco delle nazioni unite e direttori delle associazioni non governative Nord Coreane” ha dichiaro il portavoce della Typhoon Korea, casa di produzione del film.

Il 17 Maggio il film verrà mostrato al Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite a Ginevra e successivamente al Parlamento inglese.

 

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *