[ALTRO CINEMA] AND THE OSCAR GOES TO…PAOLO SORRENTINO.

Usciamo di nuovo dai confini coreani per parlare di Oscar, ieri sera si è tenuta la cerimonia al Dolby Theatre di Los Angeles e non potevamo non parlare della vittoria di Paolo Sorrentino.

Il film “La Grande Bellezza” ha seguito tutti i pronostici e si è aggiudicato la statuetta come Miglior Film Straniero; un film che ha lasciato perplessi molti italiani ma che ha incantato il mondo intero, insieme al regista a ritirare il premio c’era il fantastico attore protagonista Toni Servillo.

Ecco il discorso di ringraziamento del regista:


*ci scusiamo per la pessima qualità, aggiorneremo una volta disponibile un video ufficiale*

Continuando a leggere avrete la lista di tutti i vincitori:

Miglior film: 12 Years a Slave

Miglior attore: Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club)

Miglior attrice: Cate Blanchett (Blue Jasmine)

Miglior regia: Gravity (Alfonso Cuarón)

Miglior attore non protagonista: Jared Leto (Dallas Buyers Club)

Miglior attrice non protagonista: Lupita Nyong’o (12 Years a Slave)

Miglior sceneggiatura non originale: 12 anni schiavo (John Ridley)

Miglior sceneggiatura originale: Her (Spike Jonze)

Migliore film d’animazione: Frozen (Chris Buck, Jennifer Lee, Peter Del Vecho)

Migliori effetti speciali: Gravity (Tim Webber, Chris Lawrence)

Miglior fotografia: Gravity (Emmanuel Lubezki)

Miglior documentario: 20 Feet from Stardom

Miglior montaggio: Gravity (Alfonso Cuarón, Mark Sanger)

Miglior film straniero: La Grande Bellezza (Italia)

Miglior colonna sonora: Gravity (Steven Price)

Miglior canzone: Let it go (Frozen) Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez

Congratulazioni a tutti, vincitori e vinti e ci si vede il prossimo anno.

Fotografie: AP/LaPresse©

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *