ALTRO RECORD PER IL MERCATO CINEMATOGRAFICO COREANO

 

Avevamo già parlato del successo casalingo del cinema coreano ma dobbiamo per forza riparlane, perché per la prima volta nella storia dell’industria del cinema coreano più di 200 milioni di spettatori casalinghi hanno preferito il cinema di casa.
Avevamo già accennato che il numero di spettatori coreani che  lo scorso anno era andato a vedere il cinema di casa era oltre il milione e novecento, ma per la prima volta nella storia il numero ha superato i 200 milioni, totalizzando il 59,1% i affluenza al cinema; grazie ai blockbuster come “Miracle in Cell No. 7” che da solo ha totalizzato quasi tredici milioni spettatori, subito dietro ci sono “Face Reader” e “Snowpiercer” con nove milioni.

Friends 2” con Kim Woo Bin, “The Attoney” con Song Kang Ho e, soprattutto, “The Suspect” con Gong Yoo, aumenteranno significativamente il numero di affluenza al cinema i primi due sono già nelle sale mentre l’ultimo sarà nelle sale a partire da Natale.

 

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *