SETTIMANA DELLA CULTURA COREANA A MILANO

Ci siamo quasi, venerdì apre la due giorni dedicata al cinema coreano organizzata dal Consolato Coreano di Milano insieme al comune di Milano, la Tucker Film e il Far East Film Festival di Udine.

Vi ricordo che l’ingresso è gratuito e per poter guardare i film sarebbe consigliabile scrivere una mail a: milano@mofa.go.kr

Ecco il programma:

VENERDÌ 27 SETTEMBRE:

H. 17.00 – Poetry (drammatico)

Titolo originale: 시  Regia: Lee Chang-Dong

Durata: 139 min.

Trama:

Quando il cadavere di una ragazza affiora dalle acque di un fiume, qualcosa nella quotidianità di Mija – badante part-time affetta da Alzheimer – si incrina man mano che scoprirà di più sulle ragioni che hanno portato al suicidio della giovane. La morte scorre sul fiume, placido ma incessante, e la tranquilla vita di provincia, fatta di routine e coazioni a ripetere, viene turbata dal macabro inaspettato, cercando disperatamente di riassorbirlo nella propria bambagia protettiva.

– – –

H. 19.35 – Masquerade (storico)

Titolo originale: 광해, 왕이 된 남자  

Regia: Choo Chang-Min  

Trama:

Dopo 8 anni di regno, Re Gwanghae sospetta che qualcuno voglia avvelenarlo e ordina al suo consigliere Heo Gyun di trovargli un sosia che possa prendere il suo posto sul trono. Heo Gyun procura al re un clown di nome Ha-Sun estremamente somigliante al sovrano che lo potrà sostituire temporaneamente finchè il complotto non sarà scoperto. Il clown desterà però sospetti, sia tra i fedeli alla corona, sia tra i nemici, che potranno così escogitare la loro prossima mossa. Durata: 131 min.  

SABATO 28 SETTEMBRE:

H. 15.10 – Secret Reunion (azione)

Titolo originale:  의형제  

Regia: Jang Hun  

Durata: 116 min.  

Trama:

A sei anni da una misteriosa sparatoria a Seoul, in seguito alla quale l’agente del National Intelligence Service Han-Kyu aveva perso il lavoro, l’ex spia nord coreana Song Ji-Won sta lavorando a una missione nella capitale sud coreana. Questi due uomini si troveranno così nuovamente a dover nascondere la propria identità, mentre dovranno affrontare problemi sempre più grandi. 

– –

H. 17.25 – How to Use Guys with Secret Tips (commedia)

Titolo originale: 남자 사용설명서  

Regia: Lee Won-Suk

Durata: 116 min

Trama:

Choi Bona è una regista frustrata e sfruttata, costretta a orari impossibili e priva di una vita sociale ma comunque relegata a un ruolo di assistente in seconda alla regia per spot pubblicitari. Un giorno si imbatte in un curioso personaggio, che la convince a seguire i suoi corsi video su come incrementare il proprio successo relazionandosi con le altre persone. Bona seguirà alla lettera le lezioni del guru, cambiando radicalmente la propria esistenza.

H. 19.40 – The Berlin File (azione)

Titolo originale: 베를린  

Regia:  Ryoo Seung-Wan

Trama:

Nel pieno dell’attuale rinnovata crisi tra Corea del Nord e Sud, il regista Ryoo Seung-Wan colloca a Berlino, storico crocevia di spie della Guerra F.redda, una spy-story che intreccia le vicende di agenti del Mossad, della CIA, della Lega Araba e naturalmente delle due Coree, tra doppiogiochismi, faide e rivalità personali che mescolano le carte della tensione tra i due blocchi.

 

Ci vediamo tutti allo Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto, 2

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

One thought on “SETTIMANA DELLA CULTURA COREANA A MILANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *