MATRIMONIO PUBBLICO PER IL REGISTA KIM JHO KWANG E KIM SEUNG HWAN

Un piccolo passo per due uomini, un grande passo per l’umanità. 

Queste sono le uniche parole che riesco a dire; perché, in un paese come la Corea, dove l’omosessualità non è proprio un tema semplice da trattare, un uomo, un famoso regista, ha deciso di fare il grande passo, non scappando in America o nascondendosi dietro ad una facciata ma bensì annunciando il suo matrimonio in pompa magna; il regista Kim Jho Kwang sposerà il suo compagno in una cerimonia pubblica il 7 settembre, l’attore Kim Tae-yeong e i registi Lee Hae-yeong e Byeon Yeong-joo ufficeranno le nozze alla presenza di molti personaggi famosi.

I ricavati economici di questo matrimonio verranno interamente donati al “Exciting Center“, un’associazione per i diritti civili.
Il matrimonio non sarà ovviamente legale in Corea, ma il regista ha dichiarato “Con questo matrimonio voglio dimostrare che i matrimoni tra persone dello stesso sesso non son un reato e queste persone devo avere gli stessi diritti. La costituzione non dice che siamo tutti uguali di fronte alla legge? Bene, vorrei che anche i diritti per gli omosessuali vengano riconosciuti.”

Kim Jho Kwang Soo è famoso per la sua lotta a favore dei diritti per gli omosessuali tanto da andare al gay pride di San Francisco, accompagnato dall’inseparabile compagno Kim Seung Kwang, CEO della Rainbow Factory.

Non ci resta che fare le nostre più grandi congratulazioni a Kim Jho Kwang-soo e Kim Seung-hwan, i due partiranno a Cuba, per la luna di miele, dove i matrimoni omosessuali sono legali.

  • author's avatar

    Articolo di: Veronica Croce

    Visualizza la biografia

  • author's avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *